La colazione della domenica

20 gennaio 2008 domenica



Ore 5 e 40 occhi sbarrati, niente da fare mi giro e mi rigiro, ma di riprendere sonno non se ne parla, ma insomma è domenica mattina potrei dormire finché voglio non è possibile che non riesca a riaddormentarmi! Ore 6 e 30 capisco che ormai ogni speranza è persa ed esco dal letto, lo stimolo mi arriva dall'idea di preparare una colazione come si comanda. Gli ingredienti in cucina ci sono tutti: il pane in cassetta pronto da tostare, ben due marmellate fatte da me già aperte in frigo, una crostata ai frutti di bosco (forse domani la ricetta) e qualche madeleines dell'altro giorno. Manca solo un'apparecchiatura d'effetto. Solitamente preferisco uno stile più country-chic, ma questa mattina mi sentivo assai "raffinata", inoltre avevo l'argenteria fresca di lucidatura, ecco allora il risultato: una colazione per cui valeva la pena alzarsi dal letto. Il resto della famiglia, però, ha fatto capolino dalle relative stanze intorno alle 9 e peggio che peggio i miei figli hanno voluto le gocciole (Pavesi). Che orrore! Che delusione!

3 commenti:

cristy75 ha detto...

La colazione della Domenica per me e' una delle piu' belle cose! Avrei voluto trovare io un'atmosfera cosi',che meraviglia! Ciao Cristy

Anonimo ha detto...

Bellissima tavola! Da copiare assolutamente!
Laura

PuroLino.it ha detto...

stò morendo!!!!!!!!!!
:)))))))))))))))))))))))))))))))
le gocciole!!!!!!!!!!!!!!
:)))))
Mi stò leggendo tutto il tuo blog e te lo devo proprio dire: sei veramente uno spettacolo.

Related Posts with Thumbnails