Madeleine au vanille

17 gennaio 2008 giovedì



Ecco questa ricetta non è a caso, ma è specificatamente rivolta a mia nipote Benedetta che adora le mie madeleines ed ha ricevuto in regalo gli stampi in silicone con la tipica e affascinante forma di conchiglia, l'unica cosa che le manca è la ricetta dettagliata con i segreti della zia! Personalmente mi capita spesso di fare le madeleines, sarà perchè si fanno davvero in un attimo, o forse perchè sono un dolcetto tanto semplice, ma salito al grado di nobiltà grazie al famoso elogio di Proust. Mi piace regalarle alle persone per me speciali, in un piccolo sacchettino con allegato un passaggio della famosa opera proustiana. La ricettina è facile facile, viene dal mitico cavoletto, ho apportato solo delle minime modifiche riguardo alla quantità di zucchero.
Ingredienti
50 g di farina 00
50 g di zucchero
50 g di burro fuso
1 uovo
mezzo cucchiaino di lievito
vaniglia
Cara Benedetta, questa dose è perfetta per i tuoi due stampi, se vuoi farne di più la puoi raddoppiare (4 stampi) o triplicare (6 stampi). Metti tutti gli ingredienti in un contenitore e con le fruste lavorali per qualche minuto. Ora fai riposare il composto in frigorifero, più riposa e più la madeleine farà la gobbetta mentre cuoce. Metti un piccolo cucchiaino di composto in ogni conchiglia e inforna a 200° per 10/15 minuti. Ciao un bacio.

5 commenti:

Fico e Uva ha detto...

wow anche questa ricetta.. segnata pure questa se non ti dispiace!

Franci 70 ha detto...

fico e uva: Segna, segna...non può che farmi piacere.

Fico e Uva ha detto...

Franci aiuto... abbiamo comprato la teglia ma purtroppo non di silicone ma antiaderente e pure francese... a parte che fa le madeleine minuscole ma sono carine... ma almeno due terzi non si staccano..abbiamo provato con imburrare ed infarinare ma non è comunque un successo...forse era meglio la teglia di silicone? che tristezza!!

luby78 ha detto...

la mia passione :),non avevo gli stampi,cosi' ne ho creata una maxi nello stampo del plum cacke...visto che l'esperimento era comunque riuscito in grande come forma e straordinaria nel sapore mi sono messa alla ricerca della forma originale!oggi fanno bella figura nella mia cucina gli stampi in silicone delle conchigliette! grazie, la ricetta è perfetta!

Alessandra ha detto...

Ho scoperto il tuo blog oggi. Complimenti! è molto bello!
La pasticceria da tè francese mi piace tantissimo. Dopo aver vissuto quattro anni a Parigi, di madeleines me ne intendo, e le tue suono proprio carine. :-)

Related Posts with Thumbnails