Confettura di latte [dulce de leche]


12 marzo 2007 mercoledì



Uno dei miei primi ricordi di "bambina cuoca" riguarda proprio la confettura di latte: non ho idea di quanti anni avessi, ma ricordo che un pomeriggio mia mamma ci lasciò a casa soli per una delle sue rarissime uscite (era forse per il parrucchiere) ed io e le mie sorelle dopo aver sfogliato il ricettario di casa, decidemmo che avevamo proprio voglia di mangiarci (più che di cucinare) questa confettura al sapore di mou. Ci mettemmo all'opera ed il risultato fu una cucina sottosopra e tutta impiastricciata di robaccia appiccicosa e bruciaticcia...della confettura di latte neppure l'ombra! Un totale insuccesso oltre alla mamma per niente contenta. Oggi invece il risultato è davvero ottimo! Di ricette in giro ne ho viste parecchie. Ho scartato la versione del barattolo di latte condensato bollito e come sempre mi sono orientata verso il fatto in casa fin dall'inizio! Tutta un'altra soddisfazione! La ricetta viene dal cavoletto e praticamente non ho apportato modifiche, il risultato ha sorpreso anche me.
Ingredienti
1 litro di latte intero
280g di zucchero
vaniglia
1 cucchiaino di bicarbonato
Portate il latte a bollore in una pentola capiente (in cottura si gonfia). Quando il latte inizia a bollire aggiungere lo zucchero con il bicarbonato e la vaniglia (in quantità a vostro gusto). Lasciate sobbollire dolcemente per circa 45 minuti, ogni tanto mescolate. Da qui inizia l'ultima fase che dura circa mezz'ora ed è quella più delicata: dovrete tenere d'occhio e mescolare più spesso fino a raggiungere un composto di una certa densità, è pronta quando mescolando vedrete il fondo della pentola. Spegnete il gas mescolate ancora qualche minuto e invasate. Conservare in frigo.

12 commenti:

Pippi ha detto...

Buono....io non l'ho mai neanche assaggiato....dev'essere una delizia.........
ciao Laura

Franci 70 ha detto...

pippi: ciao Laura io prendevo quella di Bonne Maman, ma non la trovo più. E' buona sul gelato, spalmata sul pane e per golosastri a cucchiaiate...questa la mangiano anche i miei figli!! Che conquista! Baci.

Anonimo ha detto...

wow non sapevo che esisteva una cosa simile! e che si poteva fare anche in casa....certo sul gelato deve essere buona...franci approfitto del genere di dolcino per chiederti una cosa: hai presete quella salsa nei barattolini di plastica da spremere fatta di caramello e cioccolato che trovi al super da mettere sul gelato o sulla panna cotta? te hai una ricetta per farla in casa?la vorrei fare densa ma senza troppo caramello ma non trovo nessuno spunto per una ricetta! vanessa

GianPaoloGuindani ha detto...

è già da un po' di tempo che ho in animo di provare il dulce de leche, anche perchè nemmeno all' Esselunga (neppure a quella ancora più fornita, corre voce, di Via Milano), quindi tocca farselo.
complimenti infine per il blog, le ricette e le fotografie sono magnifiche.
mi piace molto il tuo gusto per mise en place: stile provenzale (perdona l' ignoranza)?

gp

Franci 70 ha detto...

vanessa:non capisco bene cosa sia questa che si spreme, però il dulce de leche (ma io preferisco confettura di latte perchè non ho idea di come si pronunci!)sul gelato è davvero ok è tipo il caramello che c'è nel gelato Haagen-Dazs. Se hai voglia e tempo di farla ne vale la pena.
Ciao a presto.

gp:via Milano, che bello un'altro bresciano! Prova davvero a farlo il dulce de leche, è una di quelle preparazioni che un pò intimoriscono, invece è davvero semplice. Grazie per i complimenti, sono sempre molto graditi. Ciao.

cristy ha detto...

Non l'ho mai fatto, ma dev'essere veramente buono! Ci vuole un po' di pazienza, ma deve falerne la pena sicuramente! Ciao Cristy

Dolcetto ha detto...

Ha proprio il colore del mou! La prossima volta mi spolvero via la pigrizia e provo anch'io la versione "sana"... Kiss

Monique ha detto...

io invece ho fatto il primo tentativo col barattolo e non è niente male....la prossima volta però provo la versione naturale, è proprio vero che è tutta un'altra soddisfazione!piesse:stampata crème brulée..a breve notizie!

Franci 70 ha detto...

cristy: se ti piace il genere, ne vale sicuramente la pena...è una gran golosità! Ciao.

dolcetto: anche tu avevi un'ottima ricetta, per una dolcista come te non è una prova così difficile.
Ciao, a presto.

monique: ciao Monique, vai con la crème brulée, poi mi fai sapere.
A presto.

Fico e Uva ha detto...

ciao francesca... abbiamo sperimentato una tua ricetta.. se ti va fai un giro da noi ;-)
Ps la prossima forse sarà la confettura di latte.. anche questa è da un po' che ci ronza nella testa. Fico&Uva

Anonimo ha detto...

Francy....good morning dal tuo cuginastro,ieri ho sperimentato la tua ricetta del dulce de leche....ottima e spessa,anche se io ho aggiunto qualche goccia di limone,la schiarisce e la rende un pò meno melassosa.
Fino a poco tempo fa ne tenevo un tipo di produzione argentina,appena mi arriva di nuovo te ne faccio provare un vasetto.
Cmq complimenti,è notevole.
saluti,Massimo

Franci 70 ha detto...

Ciao Massimo, i complimenti di un esperto come te mi fanno molto piacere! La prossima volta allora provo anch'io ad aggiungere il limone...e quando ti arriva quella argentina fammi sapere!
Ciao a presto.

Related Posts with Thumbnails