Torta capovolta di fichi

8 settembre 2008 lunedì



Ce l'ho fatta! L'ho dovuto fare per forza! Ho tentato di mettere la testa sotto la sabbia, di sfuggire alla realtà, di trovare scappatoie di ogni genere...ma ho dovuto cedere alla realtà, alle responsabilità, agli obblighi. Perciò eccomi qua, alla vecchia vita di tutti i giorni: sveglia alle 6 e 30, colazione (in relax, ma veramente assonnata), bimbi reticenti, cartelle, occhio all'orologio, corse, ritardo già dal primo giorno! Tutto ricomincia, le dinamiche sono le medesime, i buoni propositi sono i soliti. La beffa vuole che sia pure una bellissima giornata di sole, frizzantina e limpida, ma è meglio non pensarci, non mettere il dito nella piaga e con energia dedicarsi ai doveri. Prima di salutare il mio amato lago, trovandomi con un esubero di fichi (meritata ricompensa del lavoro agreste dei miei figli), ho preparato questa torta che mi accompagnerà, con la sua dolce presenza, in questo passaggio dal sogno alla realtà.
Ingredienti
250g di zucchero
125g di burro morbido
2 uova
125g di farina
75 ml di panna
1 cucchiaino di lievito
vaniglia
Mescolare 150g di zucchero con 60g di burro in un pentolino e lasciar cuocere fino a caramellare. Togliere dal fuoco e versare in uno stampo tondo di 23 cm di diametro ben imburrato. Disporre sopra il caramello i fichi sbucciati e tagliati a metà. Con un frullino sbattere in una ciotola il burro e lo zucchero rimanenti fino ad avere un composto soffice. Aggiungere le uova alternate alla farina a cui avrete aggiunto lievito e vaniglia. Infine aggiungere la panna, versare con un cucchiaio il composto sopra i fichi, infornare a 170° per 40 minuti circa. Una volta cotta lasciar riposare qualche minuto e capovolgere su un piatto.

24 commenti:

VANESSA ha detto...

BENTORNATA FRANCI....TI SEI TUFFATA NEL QUOTIDIANO COSì TUTTO INSIEME E FORSE è LA MIGLIOR COSA! dai goditi casa come prima anche se non ti puoi godere i bimbi 24 ore su 24 vedrai che la malinconia settembrina sparirà...tanti baci!

Cry ha detto...

Bentornata Francy!Rientro alla grande con questa torta...mi hai dato un'ottima idea per "far fouri" un pò di fichi.Quest'anno le mie piante stanno dando il meglio!!
Ti auguro una splendida giornata..Cry

valina ha detto...

ma dove sei stata in vacanza?adoreri un posto così!!!io fichi non ne vedo tnt..sto ancora aspettando una bella cassetta dal cielo per farne una buona confettura!!

La ha detto...

Ciao Franci,
un bentornata anche d me.
Qui la scuola riapre il 15 così ho ancora un po' di tempo da dedicare ai miei bambini.
A presto.

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Un dolce soffice e profumato! Da coccole!!!!

GràGrà ha detto...

che bella questa ricetta francesca! e i fichi mi fanno letteralmente impazzire! ci pensero', ci pensero', mamma mia se ci pensero' a farla!

Franci [dolce casa] ha detto...

vanessa: in effetti il desiderio di casa comincia a farsi largo dentro di me...e poi qualche oretta senza figli non è poi così male! vedi, mi sto già abituando! Un bacione.

cry: questa torta è perfetta anche con mele, pere, pesche ecc... E per consumare i fichi confetture a go go, io ho fatto così! Ciao ciao.

valina: la mia vacanza era sul lago di Garda tra natura, campagna e piante di fichi...perciò la mia cassetta dal cielo è arrivata eccome! vedrai che presto arriverà anche la tua. A presto.

la: io questa cosa che tutti iniziano la scuola il 15 non la voglio più sentire!! Solo a me è capitata una cavolo di scuola che inizia l'otto!! E poi oggi ho scoperto che finirà il 16 giugno!! Ma sono tutti impazziti? A scuola fino a metà giugno!! Vabbè, comunque sono contenta per te, goditi gli ultimi giorni spensierati. A presto.

twostella: ...coccole d'autunno, le migliori...

gràgrà: è davvero deliziosa, pensaci!!! Ciao ciao.

Mirtilla ha detto...

una torta davvero particolare,in effeti io nn so mai come impiegare in cucina questo
frutto!!
un bacione

NADIA ha detto...

Il duro ritorno alla realtà merita di essere addolcito con questa splendida torta che sicuramente consolerà dall'inesorabile avanzare dello stress della solita routine quotidiana.
...e poi i fichi sono così buoni...
Nadia - Alte Forchette -

Pamy ha detto...

Ciao, è sempre dura tornare alla realtà, ma purroppo si deve;))
però dai la crostata ti tira un po su di morale;))

Franci [dolce casa] ha detto...

mirtilla: particolare e buona, soprattutto tiepidina, ciao a presto.

nadia: addolcirmi la vita è una mia specialità, sempre e comunque...e questa volta è toccato alla tortina di fichi aiutarmi in questo antipatico passaggio! A presto.

pamy: si deve sì...e sollevarsi il morale è un dovere!!

Anonimo ha detto...

...giuro che sto dondonlando la testa e guardo nel vuoto...ma come fai ad alzarti alle sei e mezza?...è un attentato ai sogni!!!...ribelliamoci all'orario scolastico....ciao,annafragole.

Roxy ha detto...

Ah com ti capisco.....io sono "tornata alla realtà" solo da 10 giorni e già sono stanca e guardo il calendario per le vacanze di Natale........comunque la torta, buonissima! BAci

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Franci :-D questa torta è assolutamente deliziosa! ma come fai a farle venire così bene ;-) sarà che sono io un po' imbranatella eh?
grazie mille non solo per la ricetta (squisita) ma anche per la serenità che mi infondi quando vengo sul tuo blog..sei grande.
e non sai quanta serenità mi serve in questi giorni con queste sposine un po' nervosette..;-) sarà il cambiamento di stagione :-D
bacione grosso e abbraccio ancora più grosso!
Silvia

Franci [dolce casa] ha detto...

anna: cara Anna, gli attentati ai sogni sono ormai all'ordine del giorno...E' sempre un piacere averti qui. Un bacio, a presto.

roxy: in effetti anch'io comincio ad accusare quell'antipatica stanchezza serale e quella reticenza ad abbandonare il letto la mattina...meglio farsi coraggio, la strada è ancora lunga.

silvia: sei sempre la benvenuta, distribuire serenità è per me un gran piacere... Serena serata, a presto.

Cry ha detto...

Buongiorno Francy,ieri ho fatto la tua splendida torta ed è sparita in men che non si dica!!Il bello è che ha messo daccordo tutti anche chi era "nemico" dei fichi!!
Ah!Ho anche preparato 6 bei vasetti di amrmellata di fichi,il metodo di mettere sottosopra i vasetti è una cosa grandiosa!E ho fatto anche il burro...quante cose imparo da te!!
Grazie mille!!!Buonagiornata cara....un bacio Cry

Franci [dolce casa] ha detto...

cry: quante cose hai preparato! Brava! E ti ho ispirato io! Ma che soddisfazione...grazie, a presto.

Antonella ha detto...

Ciao Franci! Ho scoperto il tuo blog ad agosto....quando sono entrata a far parte dei blogger.
Mi piace molto venire qui,tanto che ti ho subito linkato tra i preferiti e finchè tu non tornassi ho sbirciato i tuoi vecchi post.
Se passi da me ho riservato un premio per te!

PuroLino.it ha detto...

Allora bentornata!

Ti auguro che questa stagione inizi nel modo migliore. Nel frattempo il lilla impazza! T'aspetto.
A presto

chezmoi ha detto...

Hos coperto da poco il tuo blog. Ho visto delle belle e buone ricette. Brava!

Franci [dolce casa] ha detto...

antonella: ciao Antonella, grazie per la preferenza e grazie per il premio!!

purolino: sono certa che tutto inizierà nel modo migliore...ammirare le vostre proposte nel mio colore preferito è già un ottimo inizio. A presto.

chezmoi: mi fa molto piacere, torna a trovarmi. Grazie.

monique ha detto...

Ma non vi vergognate a scrivere certe cose? Vi lamentate perchè dovete accompagnare i figli a scuola? Io dopo aver accompagnato i miei devo andare a lavorare 8 ore per pagare il mutuo, altro che fare dolcetti (magari!!) Avete buon tempo, cercate almeno di rendervene conto!

PuroLino.it ha detto...

Beh,
non credo che qui ci siano persone che fanno torte e poi si grattino tutto il giorno....

Scusate, non sono commenti che mi si addicono, ma certe cose mi irritano.

Scusate.

Franci [dolce casa] ha detto...

monique: tu hai colto un lamento che non era tale, era solo un sentimento di malinconia per la fine di un momento di gioia e per l'inevitabile tristezza legata alla fine di una condivisione di quotidianità con i miei figli. Ma non a tutti è dato di saper individuare le raffinate sfumature di sentimenti nascoste tra le parole. Credo che se tu volessi il tempo di fare dolcetti lo potresti trovare: è questione di stile, cara mia. Io non mi vergogno, per niente.

purolino: sei sempre un gradino oltre. A presto.

Related Posts with Thumbnails